Gestione profili social

Perché aprire un profilo aziendale Facebook, Twitter, Google+, Instagram? I social network sono una buon idea per entrare in contatto con un sacco di gente.

Un profilo aziendale ti permetterà di condividere con clienti e potenziali clienti le tue notizie, interagendo con loro e raccogliendo informazioni preziose per migliorare il tuo prodotto, facendo anche una buona brand awareness.

Perchè non puoi farlo da solo.
Il fai da te è una grande tentazione, quando si parla di gestire un profilo aziendale. Noi però ti proponiamo una bacheca sempre ricca di informazioni, testi promozionali e immagini grafiche di alta qualità, garantendo che stai andando nella giusta direzione.

I social media, in Italia come nella maggior parte del mondo, non sono più una novità. E’ ancora Facebook, che nel 2014 ha compiuto 10 anni, ad essere il più popolare: una vera “nazione” composta da 1,2 miliardi di visitatori mensili. In Italia, gli utenti registrati sono 24 milioni su circa 27 milioni di navigatori abituali su internet, e più della metà di loro vi accede ogni giorno (non solo i giovani, la presenza è ben distribuita per età e classe sociale). In crescita l’utilizzo mobile: si aggiorna il proprio status e si leggono i post degli amici in ogni momento della giornata. I social media sono responsabili del profondo cambiamento nel modo di comunicare delle aziende, che si sono rese conto del fatto che il “passaparola” tipico dei social media è più efficace di qualsiasi pubblicità tradizionale (secondo uno studio, è 7 volte più efficace dell’advertising e 5 volte più efficace di una vendita diretta): le persone riversano nei social media una grande parte delle loro esperienze: in questo modo da semplici “consumatori” passivi sono diventati protagonisti.

Social Media

Le aziende erano abituate a riempire contenitori (spazi pubblicitari), ora devono coinvolgere le persone raccontando loro una storia. La ricetta da seguire ora è semplice: ascolto (comprendi cosa vogliono veramente in tuoi clienti), persone (non dati statistici), storie (dai alla gente qualcosa da raccontare), valore (cosa ti rende diverso?), emozioni (facciamo qualcosa di memorabile), engage- ment (coinvolgere, non convincere), verità (responsabilità di essere coerenti), passione. La nuova valuta è la brand advocacy: siamo passati dal modello “awareness –> preferenza –> acquisto” al modello “consenso –> amicizia –> advocacy”. Le aziende non devono più guardare al consumatore medio, ma ai desideri e comportamenti d’acquisto degli innovatori, degli early adopters, di coloro che sono in grado di influenzare la reputation dell’azienda, con risultati diretti e netti sul suo fatturato.
facebook

Richiedi un preventivo



Presto consenso al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003 (leggi l'informativa)

Come possiamo aiutarti?

Consulenza, Immagine e Comunicazione

  • Concept e Naming
  • Brand e Corporate Identity
  • Design e Creatività
  • Immagini e Illustrazioni 3D
  • Servizi Fotografici
  • Ideazione di Campagne Brand di Prodotto e Servizio
  • Siti Internet
  • Strategie e Pianificazione Media
  • Fiere ed Eventi
  • Allestimenti Punti Vendita

Web Marketing e Adv

  • Posizionamento organico sui motori di ricerca (SEO)
  • Keyword Advertising (Pay Per Click)
  • Link Earning
  • Email Marketing

Progettazione e Sviluppo

  • Siti Internet
  • Siti Mobile
  • CMS
  • E-Commerce
  • Web Applications
  • App per iPhone, iPad e Android
  • Cloud Hosting

Conversazioni

  • Copywriting - contenuti persuasivi e ottimizzati per la SEO
  • Gestione profili sui Social Media
  • PR on line
  • Redazionali

Local Search Marketing

  • Local Search
  • Promozione sul territorio
  • Fiere ed Eventi

Ritorno dell'Investimento

  • Web Analytics
  • Web Marketing Strategico
  • Lead Generation -
  • CRM
  • Formazione
  • Start Up