Google scommette sul Made in Italy

 
 

14 marzo, 2014 -

Avvicinare le PMI alla rete, mostrare le eccellenze del Made in Italy al mondo del web: questo l’obiettivo del progetto di Google.

L’Italia è in tutto il mondo sinonimo di arte, storia e cultura, dalla più lontana antichità. Non solo la sua musica, arte e letteratura sono state il riferimento assoluto, ma anche la scienza ha dato vita a personaggi straordinari. Il Made in Italy è un brand fatto di prodotti, di stile di vita, di cultura e di luoghi ed è riconosciuto e ricercato all’estero. Solo nel 2013 le ricerche legate a prodotti del Made in Italy sono cresciute del 12% sul motore di ricerca: la moda è la categoria più cercata, mentre il turismo e l’agroalimentare le categorie che segnano la crescita più significativa.
Come valorizzare il potenziale di queste realtà così ambite, così ricercate all’estero ma purtroppo così poco accessibili a causa di una debole presenza sul web? Ci ha pensato Google con il progetto “Made in Italy: eccellenze in digitale”.

ll progetto, realizzato insieme a Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (MiPAAF), Unioncamere, Università Ca’ Foscari e Fondazione Symbola e Il Gruppo Espresso con Repubblica.it, ha lo scopo di avvicinare le imprese del Made in Italy alla rete e al suo grande potenziale economico e di export, far conoscere le eccellenze nascoste del nostro Paese e valorizzare i giovani come promotori della transizione al digitale dell’economia italiana.

Tra le PMI italiane solo il 34% ha un proprio sito internet e solo il 13% lo utilizza per fare ecommerce (dati Eurisko ICT 2013)

Come amiamo ripetere, il digitale è un senso senso che le aziende italiane non possono permettersi ancora di non avere: uno strumento vitale per ampliare il mercato spesso di nicchia delle PMI italiane, il cui modello produttivo è improntato alla grande qualità e personalizzazione, ma non per questo capace di sostenere solamente produzioni limitate.

Un progetto positivo, che guarda al futuro, che vede impegnate le istituzioni italiane in collaborazione con l’eccellenza del digitale a livello globale – Google – per mettere le ali alle proprie PMI e permettere loro di far volare alto il Made in Italy nella rete, e non solo. Scommettere sui giovani per aiutare la tradizione, radicarsi nel territorio senza lasciarsi sfuggire l’economia globale. Sono questi i progetti che ci piacciono, e che ci rendono orgogliosi di essere italiani.

Google e Unioncamere hanno aiutato le imprese del Made in Italy nel 2013, con il progetto Distretti sul Web. L’iniziativa si rinnoverà nel 2014 con Eccellenze in Digitale.
Scrivici per avere ulteriori informazioni.


Eccellenze Digitali

Eccellenze Digitali